La vita...a capo di Angelisa Loschiavo

Un romanzo per darsi risposta ad una delle domande più ricorrenti: esiste una seconda vita? C'è una seconda possibilità?

Il libro “Il blu, l’albero e a capo” di Angelisa Loschiavo edito da Giazira Scritture, rientra a pieno titolo nelle nostre “Letture on the Road” in quanto racconta un viaggio, fisico, verso un’isola, ma anche uno interiore verso se stessi: un percorso che ogni lettore, perdendosi tra le pagine del romanzo, potrà fare attraverso una storia che diverte e commuove allo stesso tempo. Protagonista è Dalia e il libro comincia narrando una fase molto delicata della sua vita che sembra essere finita in un binario morto.

Ma accanto a Dalia a un certo punto si ritrova Eleonora, che, con un matrimonio fallito, sente il bisogno di ripensare tutto. Si incontreranno sull’Isola che, nonostante non appaia nel titolo del libro, è poi il vero attore principale di tutto il racconto, non solo come luogo in cui si svolgono le vicende, ma anche e soprattutto come protagonista con una identità tutta sua. In questo viaggio verso l’Isola, Dalia conoscerà Eleonora, e poi Miriam, Alessandro e Roberto: protagonisti di un romanzo dove l’amicizia e il bisogno di radici sono il motore genuino di una storia che si basa sul valore della sincerità e che si presenta sin dalle prime pagine come la via principale per una vita serena e orientata alla consapevolezza di sé.

Una sorta di “seconda vita” che porta a ricominciare tutto da capo, lasciandosi alle spalle le macerie del passato. E alla fine ognuno di noi riuscirà a rispondere alle domande che inevitabilmente si porrà leggendo le prime pagine: esiste la possibilità di rifarsi una vita? Esiste una seconda chance? Leggere “Il blu, l’albero e a capo” può dare un piccolo aiuto nell’affrontare quelli che per ognuno di noi sono i passaggi decisivi della nostra esistenza: affinché ognuno di noi possa trovare la sua isola o per lo meno la sua casetta sui rami di un alto albero che si librano tra il blu del cielo.

(Articolo tratto da CittàMeridiane.it)