Bari social book: arriva il giorno delle biblioteche

Diverse le inaugurazioni previste il prossimo 27 aprile nel capoluogo pugliese

Appena pochi giorni fa Bari aveva ricevuto il riconoscimento di “Città che legge”, assegnatole dal Cepell (Centro per il libro e per la lettura). Un traguardo importante per il capoluogo pugliese, entrato fra i 363 Comuni italiani più attivi sul fronte della divulgazione e promozione della lettura.

Tutto questo grazie alla sensibilità e all’impegno delle istituzioni. In particolare all’assessorato al Welfare e all’Ufficio del Garante dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, promotori della rete “Bari social book”, realtà che coinvolge, fra pubblico e privato, enti, librerie, associazioni e biblioteche.

E saranno proprio le biblioteche le protagoniste di uno dei prossimi eventi cittadini. Il 27 aprile, infatti, saranno inaugurate biblioteche pubbliche, che nasceranno con l’intento di promuovere la lettura, soprattutto fra i più piccoli.

Non mancheranno, per l’occasione, presentazioni e letture pubbliche. Fra gli altri, uno dei protagonisti della giornata sarà “Pietrino, avventure di un piccolo immigrato in terra di Puglia”, libro dell’autrice barese Teresa Petruzzelli che sarà presentato alle 16,30 (dopo il taglio del nastro inaugurale) nella “Biblioteca le quattro stagioni”, del Policlinico di Bari (pediatria).