Rassegna stampa

La Puglia matematica di Sandra Lucente

di MARCO FULVIO BAROZZI Per scrivere un libro come Itinerari matematici in Puglia ci vogliono amore, coraggio e, diciamolo, una certa dose di ludico entusiasmo. Amore per la propria terra, innanzitutto, la Puglia, terra bellissima e ricca di tesori naturali e artistici, che è stata percorsa in lungo e in largo toccando località grandi...

Leggi di più...

Sei storie d’amore

di Giovanni Choukadarian Come in una celebre réclame di qualche anno fa, l’unica cosa storta in questo libro è l’etichetta, cioè il titolo. Ma come Pioggia dorata? Intanto, a cercarlo sul web, è preceduto da un sacco di link che parlano, diremo, d’attività diverse dalla lettura. E poi, suvvia, una raccolta di racconti...

Leggi di più...

Lo Scrigno delle donne presto diventerà un libro

Ha funzionato ancora una volta la ricetta dello "Scrigno delle donne" di Tina Rutigliano. Venerdì scorso, nella libreria Ambarabacicicò, la potenza della parola donata è riuscita a regalare emozioni: «legherò lo Scrigno della mia città ad una pagina scritta da una ragazza che mi ha insegnato tanto. Ha ricordato a tutte...

Leggi di più...

Un’intervista con Elena Bibolotti

Grazie Elena di aver accettato la nostra intervista, e benvenuta su Liberi di scrivere. Innanzi tutto presentati ai nostri lettori. Chi è Elena Bibolotti? Grazie a te, Giulietta, e ai lettori di Liberi di Scrivere. Sono una persona che osserva, un po’ per mestiere molto per indole, sono curiosa, amo gli...

Leggi di più...

Così rivive il mito della principessa Danae

di LIVIO COSTARELLA* Probabilmente ne parlava persino Gaio Giulio Igino (64 a.C. - 17 d.C.) nelle sue «Fabulae», nel mito della bella principessa Danae, rimasta incinta di Giove dopo essere stata conquistata dalla sua trasformazione in pioggia d’oro. Poi ci ha pensato la storia dell'arte (Orazio Gentileschi su tutti) a «rappresentare» questo momento di delicato erotismo:...

Leggi di più...

Danzando con Nannina. Un “topolino” al Louvre

“La scimmia di Degas” è il primo romanzo di Anna D’Elia. L’autrice barese è ben nota per saggi e prove di critica e didattica dell’arte. Da lunghi studi proviene la scelta di assumere a protagonista un famoso e controverso artista della Parigi belle époque, nel tempo di grandi cambiamenti fra la prima mostra...

Leggi di più...