Illuminiamo il futuro: Giazira scritture a Brindisi per Save the Children

Illuminiamo il futuro: Giazira scritture a Brindisi per Save the Children

Una settimana per sensibilizzare tutti sul tema della povertà educativa. Sette giorni di eventi dove artisti, professionisti e operatori culturali organizzeranno incontri dedicati a bambini e ragazzi, aderendo alla campagna “Illuminiamo il futuro”, promossa da Save the Children. I suoi “punti luce” in Italia accoglieranno laboratori, incontri, iniziative volti alla promozione della cultura a 360 gradi.
Noi di Giazira scritture ci saremo. Con un laboratorio di scrittura creativa che l’editore Cristiano Marti terrà venerdì 7 aprile a Brindisi, uno dei 20 Punti Luce dove bambini e adolescenti che vivono nei quartieri svantaggiati delle città italiane possono seguire gratuitamente attività educative, ricreative e culturali.

Qui di seguito riportiamo il manifesto firmato da Eraldo Affinati per Save the Children

Tutti i bambini sono pronti a partire verso il futuro per realizzare i loro sogni: ma ci sono quelli che riescono a prendere l’aereo e quelli che restano a casa. Oltre un milione di voli cancellati soltanto in Italia. Attese deluse, promesse non mantenute, energie sprecate. Michele avrebbe voluto diventare un dottore. Chiara una biologa. Martina una pianista. Già da piccoli avevano mostrato il talento necessario, eppure il velivolo che doveva portarli a destinazione non è decollato.

Perché loro non ce la fanno mentre altri ci riescono? Dipende dall’ambiente in cui sono cresciuti: denutriti, malvestiti, sfruttati, ingannati, traditi, costretti a vivere un’infanzia mutilata. Un bambino affamato non si può nascondere: lo vedono tutti. Ma esiste anche un’altra privazione, invisibile, a danno dei minori. Un disagio nascosto ancora più diffuso di quello economico, sebbene ad esso collegato. È la cosiddetta povertà educativa che può annidarsi in luoghi imprev